Basilica di San Nicola


bg-footer

IN SINTESI

La basilica di San Nicola (Chiìse de Sanda Necòle in barese) nel cuore della città vecchia di Bari, è uno dei più fulgidi esempi di architettura del romanico pugliese. Ha la dignità di Basilica minore.


DETTAGLI

Tra gli esempi più fulgidi del romanico pugliese, venne edificata a partire dal 1087 per ospitare le reliquie di san Nicola, che alcuni marinai baresi avevano traslato da Myra, in Licia. Fu visitata da papa Urbano II nel 1089 per collocare le reliquie nicolaiane, e nel 1098 per il II Concilio di Bari. Oggi è un importante centro ecumenico, meta di pellegrinaggi di cristiani ortodossi provenienti specialmente dalla Russia.

Alla severa facciata a capanna, tripartita e affiancata da due torri campanarie, corrisponde un luminoso interno a croce latina commissa, nel quale spiccano il ciborio e la sedia episcopale dell'abate Elia e il monumento alla regina di Polonia Bona Sforza.

Per approfondire: Wikipedia: Basilica di San Nicola


FOTO OGGI Basilica di San Nicola .
Basilica di San Nicola
Basilica di San Nicola
di Agostino, scattata 13/12/2012
San Nicola, icona
San Nicola, icona
di Agostino, scattata 13/12/2012
Basilica di San Nicola
Basilica di San Nicola
di Agostino, scattata 08/11/2012
Basilica di San Nicola
Basilica di San Nicola
di Agostino, scattata 08/11/2012
Basilica di San Nicola
Basilica di San Nicola
di Agostino, scattata 08/11/2012
Basilica di San Nicola
Basilica di San Nicola
di Agostino, scattata 08/11/2012
Basilica di San Nicola
Basilica di San Nicola
di Agostino, scattata 08/11/2012